Come si forma il granito?

Il granito è la dimostrazione di come la natura è capace di imprese meravigliose. Lo possiamo trovare nelle montagne di tutto il mondo, tuttavia, ci sono alcune zone particolari che riescono a produrre la qualità di granito migliore per diventare un top per cucina o un pavimento in granito. Dopo che avrei letto questo articolo sulle le origini del granito, rimarrai ancora più colpito da come questa meraviglia naturale si trasforma in un oggetto quotidiano.

Come si forma il granito?

Il granito si forma dalla lenta cristallizzazione del magma sotto la superficie terrestre. È per questa ragione che viene definito una roccia ignea.

Composto principalmente da quarzo naturale e feldspato, il granito contiene sottili quantità di altri minerali organici come mica e anfiboli. Proprio così, c’è stato un periodo in cui il tuo top in granito era lava fusa. Ed è proprio la composizione minerale del granito che di solito gli conferisce il colore rosso, rosa, grigio o bianco con grani minerali scuri visibili, sebbene molti tipi di graniti più pregiati includano colori come blu, verde, nero e oro.

lastra di granito nero

Da dove viene il granito?

La maggior parte del granito in commercio viene estratto in paesi come Brasile, Italia, India e Cina. La particolarità è che ogni blocco ogni regione produce cave di granito con caratteristiche particolari.

Caratteristiche del granito

Il granito è considerato da sempre una delle pietre naturali più durevoli e questo è dovuto proprio al modo in cui si forma. Occorrono infatti migliaia e migliaia di anni di pressione estrema affinché il granito raggiunga il suo stato finale, rendendolo incredibilmente duro e resistente. Addirittura c’è chi sostiene che ilo granito sia un degno rivale del diamante in quanto a durezza.

Dove si usa il granito?

piano cucina in granito  molto resistente
Il granito è un ottimo materiale per realizzare un piano per cucina o un top per lavabo

Il granito è la roccia ignea più conosciuta, soprattutto perché è il materiale maggiormente utilizzato per i piani per cucine o per i top del bagno. Le sue caratteristiche gli permettono di essere ampiamente utilizzato anche per rivestimenti di edifici, pavimentazioni in pietra e monumenti.

Alla fine degli anni ’80, il granito si poteva trovare nelle case dei ricchi e famosi. Tuttavia, era ancora fuori dalla portata di molti proprietari di case medi. Molte case in questo momento avevano banconi in laminato, che non erano molto resistenti. Queste superfici possono essere graffiate con un coltello da burro e una pressione sufficiente. D’altra parte, i ripiani in granito possono resistere ai coltelli da cucina più affilati e presentano un rischio maggiore di smussare la lama che di subire danni.

Con lo sviluppo della tecnologia per la produzione di massa del granito, hanno iniziato a diventare un pilastro nelle case della classe media all’inizio degli anni ’90. Il granito è nato come industria localizzata, quindi puoi immaginare quanto fosse difficile e raro trovare una cava affidabile nelle vicinanze. Il progresso dei servizi di trasporto ha permesso di importare graniti da Brasile, Italia, India e Cina. Questo ha portato a granito prontamente disponibile a prezzi molto più convenienti. Con l’aiuto di aziende come Marble.com, gli Stati Uniti hanno vissuto un boom del granito. Ora questo meraviglioso materiale per il controsoffitto della cucina ha cambiato per sempre l’industria dell’interior design. È stato un lungo viaggio per il granito, ma ha trovato una nuova casa nella tua!